Certificazioni volontarie

/ Certificazioni volontarie / ISO 45000 - Sicurezza

ISO 45000 - Sicurezza

La norma ISO 45001 rappresenta l’evoluzione di una serie di norme proprietarie dedicate alla salute e sicurezza, in particolar modo lo standard OHSAS 18001.

La standard OHSAS 18001 (Occupational Health and Safety Assessment Series) rappresentava lo strumento internazionalmente riconosciuto ed idoneo nel consentire alle Organizzazioni il conseguimento della conformità legislativa ed il miglioramento continuo. Questa specifica  promossa dal BSI – British Standard Institution – ed emessa, per la prima volta, nell’aprile del 1999,  è risultata applicabile fino alla fine del 2015. Nel 2016 infatti è uscita la norma ISO 45001.

La ISO 45001:2018 è stata definitivamente pubblicata.
Il 12 marzo 2018 la norma ha infatti raggiunto lo stadio "60.60 International Standard published".
La norma, inoltre, è stata tradotta in italiano dall'UNI e adottata come UNI ISO 45001:2018.

Nella versione italiana sono state inserite, all'interno dell'appendice nazionale informativa, alcune note di chiarimento riguardanti la corretta collocazione della norma rispetto al quadro legislativo vigente.

Si tratta della norma per la certificazione dei sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro. Il documento recepisce le principali novità, come l’approccio basato sul rischio, l’analisi del contesto in cui opera l’organizzazione, la partecipazione attiva dell’alta direzione e la consultazione e partecipazione dei lavoratori.

Procura indicazioni per consentire alle organizzazioni di fornire posti di lavoro sicuri e salubri prevenendo infortuni sul lavoro e problemi di salute, nonché migliorando SSL in modo proattivo.

Un sistema di gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro basato sulla norma ISO 45000 permette all’organizzazione di migliorare le proprie prestazioni in termini di tutela della salute e sicurezza dei propri collaboratori e parti coinvolte attraverso le seguenti misure:

  • elaborazione e attuazione di una direttiva e di obiettivi per la salute e sicurezza sul luogo di lavoro;
  • introduzione di processi sistematici in cui vengono considerati il contesto, i rischi, le opportunità e i requisiti legali e di altra natura applicabili alla stessa;
  • rilievo dei potenziali pericoli e rischi di salute e sicurezza sul lavoro collegati alle attività dell’organizzazione, applicazione di misure volte ad eliminarli o introduzione di controlli per minimizzare le potenziali conseguenze dei rischi;
  • introduzione di controlli aziendali per la gestione dei rischi di salute e sicurezza sul lavoro e di requisiti legali e di altra natura dell’organizzazione;
  • incremento della consapevolezza dell’organizzazione nei confronti dei rischi di salute e sicurezza sul lavoro;
  • valutazione delle prestazioni in termini di tutela della salute e sicurezza sul luogo di lavoro dell’organizzazione e applicazione di misure adeguate per l’ottimizzazione delle stesse;
  • accertamento dell’attiva partecipazione dei lavoratori nei confronti di questioni di salute e sicurezza sul luogo di lavoro.

Vantaggi:

  • Esimenza dalla responsabilità amministrativa dell'azienda (D.Lgs. 231/01),
  • possibilità di accedere a sconti sul premio INAIL,
  • possibilità di accedere a finanziamenti a fondo perduto o a tasso agevolato per gli investimenti sulla sicurezza (es. Bando ISI INAIL),
  • verifica puntuale e certezza della conformità legislativa,
  • miglioramento della partecipazione, coinvolgimento e consapevolezza dei lavoratori,
  • riduzione dei costi legati agli incidenti. 

Richiedi un preventivo per ricevere la Consulenza necessaria per la creazione del tuo Sistema di Gestione Sicurezza aziendale ai sensi della ISO 45001 e assistenza durante l'audit di Certificazione Rilasciata da Ente Accreditato

Hai bisogno di maggiori informazioni? Scrivici
Ragione Sociale*
Indirizzo*
Nome / Cognome*
Telefono*
Email*
Argomento di interesse*
Eventuale Corso di interesse
Messaggio